Carl Sandburg Biografia, vita, fatti interessanti - Luglio 2022

Poeta

Compleanno :

6 gennaio 1878

Morto il :

22 luglio 1967



Conosciuto anche per:

Scrittore, editore

Luogo di nascita:

Galesburg, Illinois, Stati Uniti d'America

Segno zodiacale :

Capricorno


Infanzia e vita precoce

Carl Sandburg è nato il 6 gennaio 1878 a Galesburg, Illinois . I suoi genitori August Sandburg e Clara Anderson erano immigrati individualmente dalla Svezia, si erano conosciuti negli Stati Uniti e si erano sposati. La coppia ebbe sette figli ed era di modesta entità.






Formazione scolastica

Dopo aver lasciato il liceo senza laurearsi, Carl Sandburg ha svolto lavori non qualificati per alcuni anni; viaggiò anche per il paese con il passaggio della ferrovia di suo padre, trovando che lavoro poteva. Poi, nel 1898, si offrì volontario per l'esercito quando scoppiò la guerra ispano-americana. Ha trascorso alcuni mesi con le forze armate statunitensi a Puerto Rico prima di tornare a casa. Grazie al suo servizio di guerra, fu in grado di iscriversi al Lombard College di Galesburg senza un diploma di scuola superiore.

L'anno seguente, nel 1899, Carl Sandburg sostenne gli esami di ammissione per West Point ma fallì grammatica e matematica. Invece di andare a West Point, rimase al Lombard College e persegue il suo interesse per la letteratura. Era redattore del giornale del college e ha incontrato il suo mentore, il professor Philip Green Wright, che lo ha incoraggiato a pubblicare la sua poesia.

Rise To Fame

Nel 1902 Carl Sandburg ha lasciato il Lombard College senza ottenere una laurea. Ha continuato a lavorare sulla sua poesia e ha scritto articoli per il Evening Mail di Galesburg. Nello stesso anno il suo primo poema è stato pubblicato su The Thistle. Nel 1904, Green Wright pubblicò un'estasi spericolata. Allo stesso tempo, Carl Sandburg era coinvolto nella politica come membro del Partito socialdemocratico del Wisconsin. Incontrò la sua futura moglie attraverso il suo coinvolgimento in politica e si sposarono nel 1908. Nel 1913 Carl Sandburg stava scrivendo per alcuni giornali e riviste e stava anche curando. Nel 1914, le sue poesie furono pubblicate in Poetry: A Magazine of Verse. Nel 1917, il Chicago Daily News lo impiegò come reporter. La Newspaper Enterprise Association lo impiegò quindi per viaggiare in Scandinavia nel 1918 per riferire sulla prima guerra mondiale.




carriera

Nel 1919 Carl Sandburg si è unito nuovamente al Chicago Daily News. Cornhuskers fu pubblicato, una raccolta di 103 poesie e vinse a Sandburg il suo primo premio Pulitzer in Poesia nel 1919.

Durante gli anni 1920 Carl Sandburg continua poesia editoriale: Fumo e acciaio (1920) e Slabs of the Sunburnt West (1922) uscirono. Ha anche scritto una serie di storie per bambini Rootabaga Stories (1923) e in una biografia di Abraham Lincoln: The Prairie Years (1926). La biografia di Lincoln è stata accolta con grande successo. Ha anche pubblicato The American Songbag (1927) e registrato un album di canzoni popolari. Nel 1929 pubblicò una biografia di Edward Steichen. Buongiorno, sono stati pubblicati anche America e Abe Lincoln Grow up.

All'inizio degli anni '30, ha rinunciato a lavorare nel giornalismo per concentrarsi sulla scrittura e

ha lavorato sulle restanti colonne della biografia di Lincoln, le storie dei bambini e la sua poesia: The People, Yes (1936) e Abraham Lincoln: The War Years (1939).

Nel 1940 Carl Sandburg ha vinto il Premio Pulitzer per Abraham Lincoln: The War Years. Ha iniziato a ricevere lauree honoris causa da alcuni college e università tra cui la Yale University e la Harvard University. Fu anche eletto alla American Academy of Arts.

seconda guerra mondiale

Durante gli anni della guerra, Carl Sandburg ha lavorato per l'Office of War Information e ha anche scritto una rubrica di notizie settimanali sindacata su eventi di guerra. Home Front Memo uscì nel 1943. Suo cognato fece una mostra al Museum of Modern Art di New York City , e Carl Sandburg ha scritto tutte le didascalie. Il primo e unico romanzo di Sandburg, Remembrance Rock, fu pubblicato nel 1948.

Anni '50 E '60

Negli anni '50, Poesie complete (1950) ha vinto il Premio Pulitzer per la poesia; la sua autobiografia uscì nel 1953, fu pubblicato Always the Young Strangers. Oltre a scrivere, ha iniziato a viaggiare negli Stati Uniti dando letture di poesie e conferenze. Nel 1954 uscirono Abraham Lincoln: The Prairie Years e The War Years.

Grandi opere

La sua raccolta di poesie lungo la sua carriera, Complete Poems (1950) consisteva in tutta la sua poesia: Chicago Poems (1916), Cornhuskers (1918) Smoke and Steel (1920), Slabs of the Sunburnt West (1922), Good Morning, America ( 1928), The People, Yes (1936).

Premi e risultati

Nel corso della sua lunga carriera, Carl Sandburg ha vinto numerosi premi e riconoscimenti. Nel 1946 la sua casa d'infanzia a Galesburg, Illinois, dichiarò un memoriale. Nel 1951 vinse il Premio Pulitzer per la poesia per il suo Complete Poems (1950). L'American Academy of Arts and Letters gli ha consegnato una medaglia d'oro per la storia nel 1952. La sua autobiografia, Sempre i giovani sconosciuti (1953) gli è valso una medaglia d'oro dalla Poetry Society of America. Una scuola di Harvard, nell'Illinois, prese il nome da lui nel 1956.

Vita personale e eredità

Nel 1908 Carl Sandburg sposato Lilian Steichen , una giovane donna che aveva incontrato durante le sue attività politiche. Lei come sorella dell'artista Edward Steichen.

Nel giugno del 1911 nacque la figlia Margaret, la prima figlia di Sandburg. Nel 1913 fu concepito un altro bambino, una figlia Madeline che morì alla nascita nel novembre di quell'anno. Una terza figlia Janet è nata nel 1916, seguita da Helga nel 1918.

Vita successiva

Nel 1945 la famiglia si trasferì a Flat Rock. Anni successivi furono trascorsi in una fattoria nel Connemara Carolina del Nord . Nel 1959 Carl Sandburg tenuto il discorso del Lincoln Day prima di una sessione congiunta del Congresso il 12 febbraio.

Lo stesso anno, come inviato culturale del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti, fu inviato in Russia per rappresentare gli Stati Uniti alla mostra The Family of Man in russo. Andò anche nella patria svedese dei suoi genitori e gli fu consegnata la medaglia Litteris et Artibus dal re Gustavo.

Carl Sandburg morto il 22 luglio 1967 nel suo novantesimo anno. Dopo la sua morte, la sua vedova ha donato Connemara, e oggi la proprietà in 81 Carl Sandburg Lane, vicino a Flat Rock in Carolina del Nord è un sito storico nazionale.