Brent Mydland Biografia, vita, fatti interessanti - Luglio 2022

Musicista

Compleanno :

21 ottobre 1952

Morto il :

26 luglio 1990



Conosciuto anche per:

Pianista, Tastierista

Luogo di nascita:

Monaco, Baviera, Germania

Segno zodiacale :

Scorpione

Zodiaco cinese :

drago

Elemento di nascita:

acqua


Brent Mydland era un musicista americano di origine tedesca noto per aver suonato la tastiera per la band, i Grateful Dead.

Infanzia e vita precoce

Il padre di Mydland era un cappellano dell'esercito degli Stati Uniti d'America con base a Monaco, Germania Ovest . Fu a Monaco che nacque Mydland 21 ottobre 1952 . La sua famiglia tornò presto in America dopo la sua nascita e si trasferì ad Antiochia in California. Sua madre ha lavorato come infermiera. Mydland ha iniziato a praticare musica dall'età di sei anni. Ha iniziato provando a copiare sua sorella, che stava ricevendo lezioni di piano. Mydland iniziò a prendere lezioni di piano durante la scuola elementare. Suonava anche la tromba. Suonava la tromba nella sua banda musicale del liceo ma in seguito gli fu chiesto di andarsene a causa dei suoi lunghi capelli. Ciò lo ha portato a concentrare le sue aspirazioni musicali sulla tastiera. I Mydland iniziarono quindi ad essere influenzati da gruppi rock e in particolare Steppenwolf, Jefferson Airplane e Grateful Dead.






carriera

Mydland ha iniziato a suonare con amici e band locali prima di essere invitato a far parte del gruppo L.A, Batdorf &Rodney. Ha quindi formato il suo gruppo chiamato Silver che è durato per due anni. Mydland suonò quindi la tastiera con alcune band di L.A fino a quando non si unì ai Grateful Dead nel 1979. Dopo appena due settimane nel gruppo, si esibiva allo Spartan Stadium di San Jose. Oltre a suonare la tastiera, Mydland ha anche contribuito a cantare e scrivere canzoni al gruppo.

Mydland ha contribuito con due canzoni all'album della band del 1980, Go to Heaven. L'album ha raggiunto il numero 23 nelle classifiche pop americane. Mydland ha anche scritto Hell in a Bucket and Tons of Steel, sull'album del 1987, Nell'oscurità. L'album ha raggiunto il numero sei nelle classifiche American Billboard e la canzone di Mydland, Hell in a Bucket, ha raggiunto il numero 3 nelle classifiche rock mainstream. L'album del 1989, Built to Last, conteneva quattro brani per i quali Mydland ha ricevuto crediti per la scrittura, Just a Little Light, We Can Run, Blow Away e I Will Take You Home. L'album raggiunse il numero 27 nelle classifiche di Billboard 200. Midland suonò con il successo della band, The Weight. Mentre ero nel Grateful Dead Mydland ha continuato a esibirsi e registrare con alcuni gruppi più piccoli. Ha suonato con Bobby and the Midnites e Kokomo, oltre ad esibirsi con il suo gruppo, Go Ahead. Mydland ha anche lavorato a progetti solisti ma non ha mai pubblicato un album solista.

Vita personale

Mydland era sposato e aveva due figlie. Ha scritto I Will Take You Home come ninna nanna per i suoi figli. Si allontanò da sua moglie, più , e si rivolse a bere pesante e droghe pesanti. Si sospetta che abbia iniziato a soffrire di depressione e il 2 luglio 1990 ha esagerato con una combinazione di cocaina e morfina. Nel suo testamento, ha lasciato le sue proprietà all'amico James Whitmer e ha tagliato la sua famiglia da qualsiasi eredità.




Premi e risultati

Mydland fu inserito nella Rock and Roll Hall of Fame nel 1994 come membro dei Grateful Dead.