Bobby Jindal Biografia, vita, fatti interessanti - Giugno 2022

Politico

Compleanno :

10 giugno 1971

Conosciuto anche per:

Governor Of Louisiana, Governatore degli Stati Uniti



Luogo di nascita:

Baton Rouge, Louisiana, Stati Uniti d'America

Segno zodiacale :

Gemelli

Zodiaco cinese :

Maiale

Elemento di nascita:

metallo


Vita e formazione

Politico americano Piyush “ Bobby ” Jindal è nato il 10 giugno 1971 a Baton Rouge, in Louisiana. I suoi genitori Raj e Amar Jindal sono del Punjab, in India. Suo padre è un ingegnere civile e sua madre era un fisico nucleare. Jindal ha frequentato la Baton Rouge Magnet High School, che si è laureato nel 1988. Mentre Jindal era al liceo, ha avviato varie attività come la newsletter di computer, le caramelle e la società di servizi di vendita per corrispondenza.

Dopo il liceo Jindal è andato alla Brown University e si è laureato con lode, laureandosi in biologia e politiche pubbliche. È stato ammesso al programma di educazione medica liberale, che gli ha garantito un posto alla Brown Medical School. A Brown, guidava il gruppo studentesco dei repubblicani del College. Fu anche accettato alla Harvard Medical School e alla Yale Law School, ma andò a studiare al New College di Oxford come Rhodes Scholar. Ha ricevuto un M.Litt. Laurea in scienze politiche.






Inizio della carriera

Dopo aver terminato gli studi ad Oxford, Jindal gli fu proposto di fare politica in D. Phil., ma rifiutò l'offerta di unirsi alla società di consulenza McKinsey &Company. Era uno stagista per l'ufficio del rappresentante Jim McCrery della Louisiana. Il suo compito era studiare Medicare e riferire sulle possibili soluzioni ai suoi problemi finanziari.

Nel 1993 McCrery ha introdotto Jindal al governatore Murphy Foster. Tre anni dopo, Foster nominò Jindal come Segretario del Dipartimento della Salute e degli Ospedali della Louisiana. Jindal all'epoca aveva 24 anni. Sotto il suo mandato, Louisiana Medicare è cresciuto dal fallimento a $ 220 milioni di eccedenze ed è stato a livello nazionale al terzo posto nelle selezioni sanitarie dei bambini. A 28 anni, Jindal è stato nominato presidente dell'Università della Louisiana System.

Durante l'amministrazione Bush, Jindal è stato nominato Assistente Segretario alla Salute e ai Servizi Umani. Ha iniziato il suo servizio nel 2001 ma si è dimesso due anni dopo per candidarsi come governatore in Louisiana.

Stella repubblicana

Nelle elezioni del 2003, Jindal ha vinto le elezioni primarie con il 33% dei voti. Il più grande giornale lo approvò nello stato, il sindaco di New Orleans e il governatore repubblicano Mike Forster. Alla fine, perse la corsa per governatore a Kathleen Babineaux Blanco. Sebbene abbia perso le elezioni, candidarsi al governatore ha reso Jindal una stella nascente nel partito repubblicano.

Nel 2004, Jindal corse per il 1 ° distretto congressuale della Louisiana. Ha vinto la posizione alla Camera dei rappresentanti con il 78% dei voti. È diventato il primo indiano-americano ad essere eletto al Congresso degli Stati Uniti. Nel 2006, ha vinto la rielezione dell'88% dei voti. È stato vicepresidente del comitato per la prevenzione degli attacchi nucleari e biologici. Nel 2004, è stato eletto alla frusta della maggioranza degli assistenti alla Camera.

Nel 2007, Jindal ha annunciato la sua candidatura alla carica di governatore in Louisiana. Stava conducendo la gara dall'inizio e rimase il leader per tutto. Jindal ha vinto le elezioni con il 54% dei voti. Aveva 36 anni, diventando il più giovane e il primo governatore seduta indiano-americano nella storia degli Stati Uniti.

Nel 2008, Jindal ha supervisionato una delle più grandi evacuazioni nella storia degli Stati Uniti di quasi 2 milioni di persone, prima dello sbarco in Louisiana dell'uragano Gustav. L'uragano ha provocato solo 16 morti e Jindal ha ricevuto elogi per la sua leadership. Nel 2011 ha lanciato una campagna per la rielezione. Ha vinto le elezioni al primo turno, del 66% dei voti. Nel suo secondo mandato, Jindal pubblicò un piano per eliminare l'imposta sul reddito statale, che secondo lui avrebbe ampliato gli investimenti delle imprese nello stato e aumentato le tasse sulle vendite. Ben presto abbandonò il piano dopo le risposte negative dei legislatori e del pubblico.




Palcoscenico politico nazionale

Nel 2008, è stato ipotizzato che Jindal è una scelta possibile per la nomina del vicepresidente. Tuttavia, Jindal ha detto che non sarebbe stato il candidato repubblicano. Ha espresso ammirazione sia per McCain che per Obama. Jindal ha consegnato la risposta repubblicana ufficiale al discorso di Obama al Congresso. Ha definito irresponsabile lo stimolo economico del presidente e ha messo in guardia contro le soluzioni del governo alla crisi economica. Diversi democratici e repubblicani hanno ricevuto male il suo discorso, ma molti lo hanno elogiato per le sue opinioni.

Jindal si diceva anche che fosse il candidato presidenziale per il 2012, ma ha smentito le voci. Ha viaggiato per sostenere il biglietto Mitt Romney-Paul Ryan. Lo stesso anno, è stato elencato dalla rivista Time come possibile candidato presidenziale repubblicano 2016. Nel 2015, ha annunciato la sua candidatura. Dopo aver votato solo all'1% dell'elettorato primario repubblicano, ha annunciato la fine della sua corsa. In seguito ha sostenuto la campagna di Donald Trump, dicendo che sarà la seconda cosa peggiore dopo aver scelto Hillary Clinton.

Vita personale

Sebbene Jindal è cresciuto in una famiglia indù, si è convertito al cristianesimo mentre era al liceo magnetico di Baton Rouge. Anche il fratello minore di Jindal, Nikesh, è un repubblicano registrato e ha sostenuto la campagna di suo fratello. Si è laureato presso il Dartmouth College e la Yale Law School ed è attualmente avvocato nel D.C.

Jindal ha il suo soprannome poliziotto nell'infanzia da quando si è identificato con Bobby Brady della sitcom della ABC The Brady Bunch. Nel 1997 si è sposato Supriya Jolly . Frequentavano la stessa scuola superiore, ma Jolly e la sua famiglia si trasferirono a New Orleans. Hanno iniziato a frequentarsi molto più tardi. Jolly ha conseguito una laurea e un master in ingegneria chimica e sta lavorando a un dottorato di ricerca. nel marketing presso la Louisiana State University. La coppia ha tre figli: Selia Elizabeth, Shaan Robert e Slade Ryan. Il loro secondo figlio è nato con un difetto cardiaco e ha dovuto subire un intervento chirurgico al cuore. Da allora, Jindal è stata sostenitrice dei bambini con disabilità congenite.