Biografia, vita, fatti interessanti di Betye Saar - Ottobre 2022

Artista



Compleanno :

30 luglio 1926

Conosciuto anche per:

Pittore



Luogo di nascita:

Los Angeles, California, Stati Uniti d'America



Segno zodiacale :

Leone

cosa significa amare una vergine

Infanzia e prima infanzia

Artista americano Betye Saar sono nato Betye Irene Brown a Los Angeles il 30 luglio 1926 a Los Angeles, in California, con Beatrice Lillian Parson e Jefferson Maze Brown. Suo padre è morto per insufficienza renale. Dopo la morte di suo marito, la madre di Saar si trasferì a Pasadena con i suoi tre figli. Vivevano con la prozia di Saar, Hattie Keys e sua madre lavoravano come sarta. L'uso di sua madre nel riciclo di materiali di scarto per rendere le cose di cui i suoi figli avevano bisogno in seguito ha ispirato l'arte di Saar.








Formazione scolastica

Betye Saar si è laureata al Pasadena City College dove aveva frequentato corsi di arte. Si iscrisse quindi all'Università della California, ottenendo una laurea in design nel 1949. Ulteriori studi universitari si svolsero alla California State University di Long Beach; la University of Southern California e la California State University, Northridge.

Rise to Fame

Vive a Los Angeles negli anni '60 e '70. Betye Saar è stato influenzato da coscienza nera e femminismo e ha incorporato queste idee nella sua arte. Verso la fine degli anni '60, stava acquistando caricature di afroamericani stampate su pacchi, poster e altri oggetti, usandoli nella sua arte in modo satirico.

miglior incontro d'amore per l'uomo dei pesci

È stata influenzata dall'artista del montaggio Joseph Cornell, e i suoi primi lavori riflettono le sue origini miste afro-americane, native americane e celtiche. Il suo pezzo di svolta è stato La liberazione di zia Jemima (1972) in cui sovverte l'immagine mammaria stereotipata mettendo una pistola e una scopa nelle mani di zia Jemima.






carriera

Betye Saar lavora con collage multimediali, assemblaggi di scatole, utilizzando materiali trovati e si concentra su frammenti di reliquie e oggetti ordinari usando la tecnologia. Oltre alle questioni femministe, anche Saar ha esplorato Arte e cultura africane in particolare il significato dei rituali e la figura dello sciamano. All'inizio degli anni '80, Saar iniziò a lavorare su grandi installazioni di siti utilizzando la tecnologia per esplorare le tradizioni e il misticismo del Voodoo. Ha anche iniziato a insegnare arte all'Università della California negli anni '80.

Nel 1999, la sua serie Lavoratori + Guerrieri ha fatto eco l'immagine di zia Jemima che aveva esplorato nel suo assemblaggio del 1972. La Saar ricevette una borsa di studio nazionale per le arti nel 1974 e ciò le rese possibile viaggiare in Nigeria, Messico e Haiti per esplorare il suo interesse per il rituale sacro, l'occulto e il misticismo. Quando sua zia Hattie Keys morì nel 1975, Saar ereditò le sue cose e ne usò alcune nella sua arte per riflettere la sua storia familiare.

Betye Saar's opera Registra per Hattie è un resoconto di sua zia e della sua storia familiare condivisa. Nel corso dei decenni ha esposto ampiamente e ha anche partecipato a mostre collettive a livello internazionale. Il lavoro di Saar è in collezioni permanenti nel Museo di arte moderna di San Francisco, all'Università della California a Berkeley, all'Università del Massachusetts e in altri musei.

Premi e risultati

Betye Saar è il destinatario di numerosi premi tra cui a Paul Getty Fund per la Visual Arts Fellowship (1990), una Flintridge Foundation Premio degli artisti visivi (1998) e due National Endowment for the Arts Fellowships , uno nel 1974 e un altro nel 1984.

come impressionare una donna vergine

Vita personale

Betye Saar's lo era il marito Richard Saar. Due delle figlie di Saar, Lezley e Alison, sono anche artisti.