Biografia, vita, fatti interessanti di Betty Cuthbert - Luglio 2022

Atleta

Compleanno :

20 aprile 1938

Morto il :

6 agosto 2017



Luogo di nascita:

Sydney, Nuovo Galles del Sud, Australia

Segno zodiacale :

Ariete

Zodiaco cinese :

Tigre

Elemento di nascita:

Terra


Betty Cuthbert aka Golden Girl ha governato il 20 ° secolo vincendo oltre tre medaglie d'oro olimpiche. Correre da lei era come prendere una tazza di tè fin dai tempi della sua infanzia. Non è una sorpresa che sia ancora menzionata nella lista degli atleti. Ma non era facile come sembra; ha trascurato molte cose per detenere il titolo di atleta. La cosa buona è che sua madre l'ha incoraggiata fino in fondo. Nel frattempo, ha ottenuto lezioni individuali da un velocista straordinario, June Ferguson. Senza dubbio, è riuscita a visitare diversi eventi nazionali che hanno aggiunto più valore alla sua carriera.

Infanzia e vita precoce

L'attrice e modella americana Carmen Electra condivide mese e data simili a quelli del nostro famoso corridore, Cuthbert . Il 20 aprile 1938, Elizabeth Cuthbert è nato in Sydney a Patricia e Kevin Cuthbert. Ha un giovane fratello, John e una sorella gemella di nome Marie. È cresciuta nel corso della recessione degli anni '30 a Sydney. Kevin Cuthbert aveva un vivaio che Betty gestiva in ogni fila. Prima di unirsi alla Macarthur Girls High School, si iscrive alla Ermington Public School dove si dedica allo sport. Per non parlare del fatto che ha anche vinto un trofeo per mostrare il suo talento atletico. Ha incontrato il suo mentore, June Ferguson al liceo, dove l'ha allenata al massimo. Grazie alla passione che aveva, Betty ha collaborato con il Western Suburbs Athletic Club.






carriera

A 17 anni, Betty Cuthbert è riuscito a competere in una gara che ha dimostrato di avere tutto pronto. Con sua grande sorpresa, sua madre ha superato il record mondiale di 200 metri in 23,2 secondi. Ma la sua straordinaria esibizione non significava che fosse tutta pronta per le Olimpiadi. Il motivo è che è stata selezionata come numero quindici nella corsa dei cento metri. La sua collega, Marlene Matthews, sorvegliava il campo olimpico di lei. La fiducia e la concentrazione di Betty hanno iniziato a indebolirsi. Dopo un breve periodo, Betty ha deciso di concentrarsi sulle sue prove olimpiche. Sorprendentemente, ha superato Matthews e ha vinto 100 e 200 metri di corsa. Qui è dove è stata selezionata per rappresentare il suo paese.

Nel 1956 Cuthbert ha partecipato alle Olimpiadi di Melbourne dove ha stabilito un record di 11,4 secondi in una corsa di 100 metri. Andò a casa con una medaglia d'oro sul petto. Dopo una settimana, è stata vista in una corsa di 200 metri dove ha vinto senza dubbio. Questa volta, è riuscita a stabilire un record di Marjorie Jackson di 23,4 secondi. Ancora una volta, sorrise fino a guadagnare la sua seconda medaglia d'oro.

Betty ha ricevuto il nome di pseudonimo di Golden Girl quando ha partecipato alla staffetta dei quattro da 100 Australia e ha vinto un'altra medaglia d'oro. A metà del 1958, fu vista ai Giochi del Commonwealth di Cardiff, ma ottenne una medaglia d'argento. Ha sofferto di stress prima delle Olimpiadi di Roma, ma ha continuato a puntare al massimo.

Sfortunatamente, Betty ritirato nel 1960 a causa di numerosi infortuni. Dopo un anno, ha seguito un'intensa preparazione e formazione. Alla fine, il suo intenso allenamento ha dato i suoi frutti quando ha vinto la staffetta di quattro metri per 11 che si è tenuta ai Giochi del Commonwealth del 1962. Dal 1963 al 1964 Betty vinse i 440 metri alle Olimpiadi di Tokyo. Sebbene le lesioni abbiano continuato a incendiare i suoi umori atletici, Betty mirato per un maggiore successo. Ma questo non le dimostrò bene quando perse le competizioni nazionali del 1964. In seguito si ritirò a causa di diverse sclerosi che fu costretta a trascorrere il resto della sua vita su una sedia a rotelle.

Vita personale e eredità

Durante la sua guarigione, Cuthbert ha goduto dei suoi ricordi d'infanzia nella scuola materna di suo padre. Nel 1970 ebbe la sclerosi che rattristò i suoi fan in tutto il mondo. Fino ad oggi, Betty ha sconfitto la sua disabilità assicurandosi di aver aiutato le personalità oppresse che soffrono in silenzio. È sempre presente in vari supporti e ricerche per le campagne della Sclerosi multipla. Betty gli piace stare lontano dagli occhi dell'opinione pubblica e dai media. Una delle strade della sua città natale prende il nome da lei - Betty Cuthbert Avenue.