Benny Paret Biografia, vita, fatti interessanti - Luglio 2022

Sportivo

Compleanno :

14 marzo 1937

Morto il :

3 aprile 1962



Conosciuto anche per:

Pugile

Luogo di nascita:

Santa Clara, Villa Clara, Cuba

Segno zodiacale :

Pesci

Zodiaco cinese :

Bue

Elemento di nascita:

Fuoco


Benny Paret era noto come &thedd; the Kid. ” Era famoso per essere un pugile cubano. Ha combattuto nella categoria pesi welter. Durante gli anni '60, ottenne un grande successo per aver vinto per due volte il titolo di Campionato mondiale welter. La sua causa di morte fu il risultato delle ferite subite sul ring mentre difendeva il suo titolo contro Emile Griffith. Questa lotta è stata trasmessa in diretta televisiva in uno degli spettacoli di boxe della ABC chiamato Fight of the Week.

Primi anni di vita

Benny Paret è nato nel 14 marzo, nel 1937 . Il suo luogo di nascita era in Santa Clara, Cuba .






Carriera nel pugilato

Durante tutta la carriera di boxe di Paret, la sua svolta decisiva arrivò dopo aver sconfitto Don Jordan il 27 maggio 1960. Vincere questa battaglia significava che era il campione dei pesi welter. L'anno seguente, ha dovuto difendere il suo titolo contro Emile Griffith. Durante questo combattimento, il suo rivale Griffith lo ha eliminato durante il 13 ° round. Ha perso il suo titolo a Griffith nell'aprile del 1961. Tuttavia, nello stesso anno di settembre, ha riguadagnato il titolo.

Dopo circa due mesi, Benny Paret era di nuovo sul ring a combattere Gene Fullmer, un campione dei pesi medi. Fullmer è stato duro con lui mentre lo ha eliminato al decimo round.

Final Fight

Indipendentemente dalle lotte ravvicinate che Benny Paret aveva contestato, fu solo dopo tre mesi che decise di difendere il suo titolo contro Griffith. Questa battaglia era stata prenotata per avvenire il 24 marzo 1962. La posizione della lotta sarebbe stata al Madison Square Garden. Proprio come altri precedenti grandi combattimenti di boxe, questa partita sarebbe stata trasmessa su ABC dal vivo.
Paret si è comportato bene nel 6 ° round mentre ha quasi eliminato il suo avversario. Griffith ebbe la fortuna di suonare la campana salvandolo dal pugno stretto. Pochi istanti dopo, durante il dodicesimo round, Griffith lanciò numerosi pugni su Paret. Ciò lasciò Paret indifeso poiché l'arbitro non emise alcun fischio per fermare Griffith. Di conseguenza Paret fu eliminato e crollò pochi secondi dopo. Entrò immediatamente in coma e si sosteneva che fosse sfinito. Dieci giorni dopo Paret fu dichiarato morto.

Dopo la morte di Benny Paret , presto seguirono controversie. Era evidente che la sua causa di morte erano le numerose ferite che aveva guadagnato combattendo sul ring. Aveva disputato tre partite in appena un anno. Le autorità di boxe nello Stato di New York sono state fortemente criticate per aver offerto i loro permessi ufficiali a Paret per contestare queste tre lotte. L'arbitro durante l'ultimo combattimento di nome Ruby Goldstein è stato anche criticato per non aver interrotto il combattimento quando era richiesto.




Morte

Benny Paret morì il 3 aprile 1962. Morì all'età di 25 anni.