Ben Webster Biografia, vita, fatti interessanti - Luglio 2022

Sassofonista

Compleanno :

27 marzo 1909

Morto il :

20 settembre 1973



Luogo di nascita:

Kansas City, Missouri, Stati Uniti d'America

Segno zodiacale :

Ariete


Infanzia e prima infanzia

Musicista jazz Ben Webster sono nato Benjamin Francis Webster sul 27 marzo 1909 a Kansas City.






Rise to Fame

Ben Webster ha studiato violino e si è anche insegnato a suonare il pianoforte. Pete Johnson viveva vicino e questo ispirò Webster a imparare a suonare la musica blues. Nel 1927 Webster era suonare musica per film muti a Kansas City. Lasciò Kansas City e si unì a una band per poi trasferirsi ad Amarillo, in Texas, dove guadagnò di nuovo soldi giocando per film muti. In questo periodo gli fu presentato Budd Johnson che gli ha insegnato i rudimenti del sassofono.

carriera

Ben Webster si è unito a Gene Coy ’ s Happy Black Aces, e Coy gli insegnò il sassofono tenore. Ha giocato con La band di Jap Allen così come La band di Blanche Calloway prima di aderire La band di Bennie Moten. Registrò con la band di Moten nel 1932. Quindi tornò a Kansas City e si unì Andy Kirk. Nel giugno 1934, era a New York come parte di L'orchestra di Fletcher Henderson. Ha giocato con Benny Carter a metà degli anni '30, poi nel luglio del 1937, raggiunse Henderson fino al 1938.

Di ritorno a New York, ha suonato con Stuff Smith e Roy Eldridge dove ha preso parte a varie sessioni di registrazione. Ha anche aderito La grande band di Teddy Wilson come solista. Webster ha avuto una svolta quando gli è stato offerto un posto L'orchestra di Duke Ellington (1940). Il suo primo concerto con Ellington è stato a Boston. Trascorse tre anni con Ellington e divenne famoso, sia a livello nazionale che internazionale, attraverso registrazioni come Coda di cotone, Jack the Bear, Harlem Air Shaft e Panorama Seppia

Dopo questi tre anni con Ellington, Ben Webster suonato con vari gruppi e piccoli ensemble. Raggiunse Ellington nel 1948-1949, poi tornò a Kansas City dove suonò con Bob Wilson, Jay McShann e Bus Morton. Durante gli anni '50. Webster ha diviso il suo tempo suonando, suonando e registrando con i suoi gruppi e vari solisti a Los Angeles e New York. I cantanti con cui ha lavorato includono: Jimmy Witherspoon, Billie Holiday, Ella Fitzgerland, Frank Sinatra, Joe Williams, e Carmen McRae .

Quando andò in tournée con il Jazz at the Philharmonic di Norman Granz nel 1953/1954, Granz aiutò Webster a ottenere un contratto discografico e album come Re dei tenori (1953) e Ben Webster incontra Oscar Peterson (1959) seguirono. Nel 1958 Webster faceva parte del programma televisivo della CBS Il suono del jazz dove ha suonato insieme a Count Basie, Billie Holiday, Coleman Hawkins e Lester Young.

Nel 1964, Ben Webster è stato invitato a suonare Ronnie Scott's Club a Londra e lasciò gli Stati Uniti per lo United Kingdon. Dopo un mese di successo in Inghilterra, è andato in Scandinavia dove ha suonato a Stoccolma, in Svezia; Copenaghen, Danimarca e Oslo, Svezia. Visse quindi ad Amsterdam (1966-1969) e alla fine si stabilì a Copenaghen, in Danimarca. Ha girato spesso l'Europa dove ha suonato in festival e club.




eredità

La Fondazione Ben Webster è stato creato dopo la morte di Webster nel 1973. La fiducia è un'organizzazione benefica senza fini di lucro che utilizza i diritti d'autore di Webster per supportare giovani musicisti negli Stati Uniti e in Danimarca. La fiducia assegna anche un premio annuale, il premio Ben Webster , ai giovani musicisti promettenti. I suoi cimeli e registrazioni private di jazz si tengono presso la Biblioteca universitaria della Danimarca meridionale a Odense.

Vita personale

Ben Webster morto il 20 settembre 1973, a seguito di un aneurisma ha subito un concerto ad Amsterdam. I suoi inceneriti sono sepolti nel cimitero di Assistens a Copenaghen, in Danimarca.