Biografia, vita, fatti interessanti di Baruch Goldstein - Luglio 2022

Medico

Compleanno :

9 dicembre 1956

Morto il :

25 febbraio 1994



Luogo di nascita:

New York City, New York, Stati Uniti d'America

Segno zodiacale :

Sagittario

Zodiaco cinese :

Scimmia

Elemento di nascita:

Fuoco


Baruch Goldstein era un medico americano-israeliano ed estremista religioso. Nato il 9 dicembre 1956 , è stato coinvolto nel massacro della Grotta dei Patriarchi del 1994 a Hebron che ha visto l'assassinio di 29 musulmani palestinesi e il ferimento di 125 persone. Coloro che sono sopravvissuti a questo massacro in cambio hanno picchiato a morte Goldstein dopo il massacro. Il governo israeliano ha condannato con veemenza il massacro, ha emesso l'arresto dei seguaci di Meir Kahane e ha inserito nella lista nera il movimento Kach e tutti i suoi affiliati come gruppi terroristici. Il governo ha anche vietato ad alcuni coloni israeliani di entrare in alcune città palestinesi e ha chiesto il ritorno dei fucili emessi dall'esercito e agli israeliani ebrei è stato vietato l'ingresso nelle principali comunità arabe di Hebron.

Dall'altro lato, il governo ha anche espulso i palestinesi da alcune strade vicino agli insediamenti ebraici di Hebron, tra cui Al-Shuhada Street. Il luogo di sepoltura di Goldstein divenne un luogo di pellegrinaggio per estremisti ebrei fino a quando non fu approvata una legge israeliana che vietava i monumenti ai terroristi nel 1999. L'esercito israeliano, quindi, abbatté il santuario costruito sul luogo di sepoltura di Goldstein, ma la sua lapide, che riportava l'iscrizione che lo indicava come un martire, non fu toccata.

Vita e formazione

Baruch Goldstein è nato nel 9 dicembre 1956 , nel Brooklyn New York in una famiglia ebrea ortodossa. Ha ricevuto la sua istruzione dalla scuola religiosa di Yeshiva di Flatbush. Dopo la laurea, Baruch Goldstein si iscrisse alla Yeshiva University laureandosi in medicina presso l'Albert Einstein College of Medicine. Baruch Goldstein era un membro della Jewish Defense League, un gruppo militante ebreo formato dal suo amico d'infanzia Meir Kahane.






carriera

Baruch Goldstein lasciò gli Stati Uniti per Israele nel 1983. Mentre era lì, prestò servizio nelle forze di difesa israeliane (IDF) come medico iniziando come recluta e successivamente nelle forze di riserva. Dopo il suo servizio nelle forze armate, visse nell'insediamento israeliano di Kiryat Arba vicino a Hebron dove Baruch Goldstein ha anche lavorato come medico. Baruch Goldstein praticato come medico di emergenza per le vittime della violenza arabo-israeliana. Secondo i rapporti in Israele, Goldstein ha sempre rifiutato di trattare gli arabi anche quelli delle forze di difesa israeliane credendo che fosse contro le leggi ebraiche trattare i non ebrei. Come membro attivo del partito Kanane Kach, era terzo nella lista del partito per la Knesset alle elezioni del 1984.

Massacro

Nel giorno di Purim del 25 febbraio 1994, Baruch Goldstein vestito con indosso 'la sua uniforme dell'esercito con le insegne di rango, creando l'immagine di un ufficiale di riserva in servizio attivo' entrò in una stanza nella Grotta dei Patriarchi che serviva da moschea. Mentre lì Baruch Goldstein ha aperto il fuoco sui fedeli uccidendone 29 e ferendone più di 125. Secondo i resoconti della guardia della moschea Mohammed Suleiman Abu Saleh, Baruch Goldstein creduto Baruch Goldstein voleva uccidere il maggior numero possibile di 'corpi e sangue ovunque'.

Baruch Goldstein fu infine sopraffatto da altri sopravvissuti e picchiato a morte. Dopo il massacro, alcuni palestinesi hanno protestato provocando una rivolta tra loro e le forze di difesa israeliane, di cui 25 palestinesi e cinque israeliani sono stati uccisi. Il governo israeliano ha imposto un coprifuoco di due settimane ai 120.000 residenti palestinesi di Hebron dopo Theriot, mentre i circa 400 coloni ebrei sono stati autorizzati a muoversi liberamente. Il primo ministro israeliano Yitzhak Rabin lo ha definito il leader dell'organizzazione di liberazione palestinese, Yasser Arafat, per condividere il suo rammarico per l'incidente chiamato 'detestabile atto criminale di omicidio'.

Anche il governo israeliano ha condannato pubblicamente l'omicidio e lo ha seguito con un arresto ai seguaci di Meir Kahane. Ha anche impedito ad alcuni coloni di entrare nelle città arabe e ha ordinato loro di restituire i loro fucili emessi dall'esercito, ma ha respinto la richiesta dell'Organizzazione per la liberazione palestinese di disarmare i coloni e la creazione di forze internazionali per proteggere i palestinesi. Molti israeliani e ortodossi tradizionali hanno descritto Goldstein come un matto.




Sepoltura

Come la comunità ebraica rinnegato Baruch Goldstein , non gli fu permesso di essere seppellito in un cimitero ebraico, ma fu sepolto nel Meir Kahane Memorial Park a Kiryat Arba. Da allora la sua tomba fu trasformata in un luogo di pellegrinaggio da estremisti ebrei con una targa vicino alla sua tomba: 'Al santo Baruch Goldstein, che diede la vita per il popolo ebraico, la Torah e la nazione di Israele'. Nel 2000 circa 10.000 persone hanno visitato il sito e si sono trasformate in un santuario. Nel 1996 il Partito laburista e la sicurezza israeliana hanno sollevato preoccupazioni sul fatto che il sito stesse promuovendo l'estremismo.

Nel 1999, fu emanata una legge che proibiva di raccogliere monumenti per terroristi e una successiva sentenza della Corte Suprema autorizzò l'esercito israeliano a demolire il santuario e l'area di preghiera presso il cimitero. La nuova tomba costruita per lui è ancora visitata da pellegrini ebrei. Alcuni estremisti ebrei vedono Goldstein come un idolo e durante il suo funerale il rabbino Yaacov Perrin dichiarò che anche un milione di arabi 'non valgono un'unghia ebraica'. Un insegnante al Jerusalem College Samuel Hacohen, elogiò Goldstein come 'il più grande ebreo vivo, non in un modo, ma in tutti i modi', e dichiarò 'l'unico che poteva farlo, l'unico che era perfetto al 100%' e Il rabbino Dov Lior dell'Arba di Kiryat lo dichiarò 'più santo di tutti i martiri dell'Olocausto'. Molti altri hanno elogiato questo orribile atto come un'attività divina.