Bartolomeo Giuseppe Guarneri Biography, Life, Interesting Facts - Luglio 2022

liutaio

Compleanno :

21 agosto 1698

Morto il :

17 ottobre 1744



Luogo di nascita:

Cremona, Lombardy, Italy

Segno zodiacale :

Leone


Bartolomeo Giuseppe Guarner ero un liutaio; le sue creazioni portano le iniziali IHS (Iesus Hominem Salvator) e a Croce romana .

Infanzia e vita precoce

Bartolomeo Giuseppe Antonio Guarneri è nato il 21 agosto 1698 a casa Guarneri. His father Giuseppe Giovanni Battista baptized him Bartolomeo Joseph in Cremona.

Bartolomeo il nonno lo era Andrea Guarneri , apprendista dei liutai Amati. Bartolomeo era il quinto figlio dei genitori Giuseppe e Barbara Franchi .






Formazione scolastica

Bartolomeo Giuseppe è stato probabilmente educato da gesuiti, come erano comuni a Cremona ai suoi tempi. Ma ha imparato il suo mestiere da suo padre, che era anche un famoso liutaio.

carriera

Secondo i registri, Bartolomeo lasciato a casa nel 1722, parrocchia vivente di S. Prospero di Cremona , in una casa di sua madre, Barbara Franchi . Fu lì che fece i suoi famosi violini.

La scuola bresciana influenzò i violini Bartolomeo, notoriamente fece violini allungati attacchi c e effe . Il suo lavoro fu rapido e preciso, anche se prestò meno attenzione alla qualità della finitura, fino al 1737.

Fu intorno al 1731 che Bartolomeo etichettò i suoi violini con IHS e una croce romana, guadagnandosi così il soprannome Joseph Guarnerius del Gesù . Alla fine del 1730, la qualità del suo lavoro diminuì, probabilmente a causa della mancanza di affari e malattie. Bartolomeo aveva iniziato a guadagnarsi da vivere come locandiere quando i suoi affari di violino non lo hanno sostenuto Antonio Stradivari ha dominato il mercato del violino in Cremona .

I violini realizzati tra il 1742 e il 1744 erano i più ambiti dai solisti. Mentre erano scolpiti grossolanamente e avevano buchi a F asimmetrici e frastagliati, Guarneri violin aveva un timbro più approfondito di a Stradivari .

Bartolomeo l'ultimo violino era Ole Bull; è stato acquistato da Fondazione Chi Mei di Taiwan nel 1992. Sono sopravvissuti solo circa 146 violini e un violoncello.




Vita personale

Bartolomeo sposato Catterina Roda tedesca intorno al 1722 o 1723, in coincidenza con lui che lascia la sua casa paterna per iniziare una nuova vita. Si diceva che alcuni dei violini fossero stati realizzati da sua moglie, che era tornata in Germania dopo la sua morte.

Bartolomeo morì il 17 ottobre 1744, a Cremona, in Italia. Aveva solo quarantasei anni. Non ha avuto figli.

Rise In Fame

Dopo Bartolomeo la morte, Gaetano Pugnani popolare Guarneri del Gesù violin intorno al 1750, ma il suo allievo, Giovanni Battista Viotti, preferito Stradivari .

Ma passarono cento anni dopo Niccolò Paganini usò Cannone Guarneri per suonare a Parigi intorno al 1830, che i Guarneri Del Gesu il nome diventa sinonimo di violini di buona qualità.