Bartolome Moya Biografia, vita, fatti interessanti - Luglio 2022

Penale

Compleanno :

Conosciuto anche per:

Spacciatore, assassino



Luogo di nascita:

Repubblica Dominicana

Segno zodiacale :


Nato a Santo Domingo il 24 ottobre 1957, era Bartolome Moya . È cresciuto a Santo Domingo, si è sposato e ha avuto due figli. Quindi, nel 1968, si trasferisce negli Stati Uniti.

Bartolome iniziato in America lavorando in aziende legittime. Ha lavorato in un'agenzia di viaggi e anche in un garage. Ma il garage in cui lavorava era un grande distributore di cocaina ed eroina.

Bartolome Moya divenne il Shadow Kingpin . Il suo equipaggio insieme al suo esecutore Andre Paige ha colpito il terrore nel cuore di molti nella sua comunità e nelle strade. A New York City ci furono micidiali colpi di droga e di estorsione. La sua operazione fu principalmente nel South Bronx.

Da notare, al momento dell'operazione, molta cocaina è uscita dalla Repubblica Dominicana. Bartolome troverebbe giovani bisognosi di denaro e impauriti dalla polizia per occuparsi delle sue droghe. Come ha mantenuto il controllo di coloro che hanno lavorato sotto di lui è stato per paura, omicidio, rapimento e rapina.

Gli omicidi sono stati fatti in stile di esecuzione. La maggior parte degli omicidi è avvenuta dopo un rapimento. Molte, se non tutte, le vittime del rapimento non sono tornate una volta prese, anche se è stato pagato un riscatto.

Cosa c'è Bartolome nei guai c'erano le sue vittime di omicidio. I suoi crimini si sono verificati tra il 1 ° luglio 1988 e il luglio 1991. Aveva il modello di business del mercato dell'eroina più impegnato, basato sulla vendita e distribuzione di droghe e violenza.

Ogni volta Bartolome ha avuto un problema ha inviato Andre Paige e il suo equipaggio. Lui, Paige, avrebbe preso un'altra identità come sarebbe l'equipaggio. Ciò che il gruppo ha fatto è stato travestirsi e impersonare gli agenti di polizia in armamentario di polizia. Questo è come Bartolome ottenne le sue informazioni su ciò che stava accadendo nel settore della droga e anche su come ottenne nuovi farmaci da vendere per strada.

Controversia

Nell'ottobre 1990, l'equipaggio di Moya rapì tre uomini e una donna. Tutti e tre gli uomini furono uccisi e poi collocati in luoghi pubblici separati. Questo ha attirato l'attenzione della polizia. La donna fu anche uccisa e messa in un luogo pubblico. Mentre la polizia di diverse parti della città cercava l'assassino e i corpi, hanno preso una pausa: l'arma usata nelle uccisioni di tutti e quattro gli individui. La polizia ha scoperto che era lo stesso e da dove veniva. Questo ha creato l'operazione chiamata Task Force Hercules. Non solo la polizia era coinvolta, ma l'ATF.

Le tensioni aumentarono quando Moya iniziò ad andare fuori dai suoi spacciatori spacciatori. Il 13 luglio 1991, in una stanza di un hotel c'era uno spacciatore che viveva nel New Jersey. Lo stesso spacciatore è stato fatto saltare in aria con la dinamite. Settimane prima, lo stesso fratello dello spacciatore era stato ucciso anche in Florida. La connessione - l'indagine della task force ha scoperto, erano bombe fatte dallo stesso ragazzo. Ciò che hanno anche determinato che i crimini ora commessi ha violato la legge sul commercio interstatale ed è stata una buona partita per l'arresto del colpevole ai sensi degli statuti RICO.






L'indagine sui crimini commessa da Bartolome Moya

Manuel fu preso dagli sbirri e disse che entrambi Moya e Paige era dietro i crimini. Ha anche detto dove erano attualmente o rinchiusi. Ciò ha portato ai loro arresti insieme ad altri membri del loro equipaggio. Nel marzo 1993, Moya è stato incriminato per accuse federali di racket, omicidio e gestione di una continua impresa criminale usando uniformi della polizia.

Quando è stato raccolto, Moya era a Philadelphia molto malato. Era magro e malato e aveva bisogno di un trapianto di cuore. Anche Andre Paige è stato arrestato. Mentre il suo equipaggio ha collaborato in cambio di sentenze minori, Moya , arrestato nell'agosto 1993 che non aveva un aspetto sano a 35 anni, gli fu detto che aveva sei mesi di vita. Sarebbe quindi morto per insufficienza cardiaca congestizia. Il suo avvocato ha chiesto di non essere processato perché non sarebbe sopravvissuto. Il giudice ha accettato e archiviato il caso senza pregiudizio. Quindi, nell'ottobre 1993, Moya fu rimandato a casa a morire.

Nel febbraio 1994, Moya era qualificato per un programma alla Temple University e ha ricevuto un trapianto di cuore pagato con dollari delle tasse americane. Un trafficante di droga ha ucciso lo stile di Moya, è stato un donatore perfetto per Moya.

Dopo aver scoperto cosa è successo, la polizia è andata di nuovo in arresto Moya . Ma è stato rilasciato agli arresti domiciliari a causa delle sue cure e condizioni. Sarebbe sicuramente morto in prigione. Al suo rilascio, fuggì nella Repubblica Dominicana dove era cittadino e non poteva essere estradato. Ha anche preso le sue medicine sul mercato nero. Con l'aiuto della polizia domenicana, fu arrestato dalla polizia americana.

Tribunale e incarcerazione

Al suo ritorno fu processato e dichiarato colpevole di 13 omicidi e nel settembre 1991 fu condannato a 25 anni di prigione. Morì in prigione meno di tre anni dopo la sua condanna.