Astrologia e religione - Luglio 2022

Riesci a credere sia nell'astrologia che in Dio?

Non c'è motivo per cui una persona non possa credere contemporaneamente all'astrologia e alla religione. Dio può certamente aver creato il complesso meccanismo cosmico sia degli umani che dei pianeti, e l'astrologia non implica alcuna forma di cerimonie pagane o spirituali che alcune religioni potrebbero trovare offensive.

Ci sono diversi punti di vista sull'astrologia e chiunque sia religioso probabilmente preferirà e adotterà il visione scientifica dell'astrologia , piuttosto che il visione metafisica dell'astrologia .



Dove ha avuto origine l'astrologia?

I primi inizi registrati dell'astrologia possono essere fatti risalire al terzo millennio aC a Babilonia (una città situata nell'attuale Iraq). Ovviamente, allora non avevano Internet, quindi la tenuta dei registri e la condivisione delle conoscenze non erano molto efficienti o facili da rintracciare. Si ritiene che questa conoscenza si sia diffusa verso l'esterno e sia stata la base di vari sistemi astrologici in tutto il mondo.

Vale la pena notare, tuttavia, che questo era originariamente un sistema di presagi e presagi, e qualsiasi cosa avesse a che fare con queste cose e il metafisico è stata spesso disapprovata durante vari periodi della storia.

Non è impossibile che la prova della sua esistenza anche prima sia stata successivamente distrutta. Organizzazioni come la chiesa cattolica hanno avuto storicamente un discreto successo nel distruggere i registri e nell'uccidere i praticanti di tutto ciò che ritenevano troppo sgradevole o competitivo.

Il prossimo, Domande frequenti sugli astrologi