Arthur Shawcross Biografia, vita, fatti interessanti - Luglio 2022

Penale

Compleanno :

6 giugno 1945

Morto il :

10 novembre 2008



Conosciuto anche per:

Assassino

Luogo di nascita:

Kittery, Maine, Stati Uniti d'America

Segno zodiacale :

Gemelli

Zodiaco cinese :

Gallo

Elemento di nascita:

Legna


Infanzia e prima infanzia

Psicopatico americano serial killer Arthur John Shawcross è nato il 6 giugno 1945 a Kittery, Maine. Durante la sua infanzia, la famiglia si trasferì a Watertown, New York. Non era un bravo studente e si sentiva socialmente isolato dai suoi coetanei che consideravano il suo comportamento strano.

I suoi genitori erano Elizabeth Yerakes e Arthur Shawcross, e aveva tre fratelli: la sorella Donna e Jean e un fratello Jimmy. Shawcross sostenne di aver avuto un'infanzia violenta e infelice con una madre particolarmente prepotente, ma i suoi genitori e fratelli negarono tutti le sue affermazioni






Formazione scolastica

Arthur Shawcross aveva un QI basso, abbandonò il liceo e non fu istruito oltre l'ottavo anno.

Rise to Fame

Dopo aver abbandonato la scuola a 16 anni, Arthur Shawcross sono stato coinvolto in furto con scasso e incendio doloso e 1963; è stato messo in libertà vigilata per aver danneggiato un negozio. Due anni dopo, fu di nuovo messo in libertà vigilata , con l'accusa di ingresso illegale. A questo punto, aveva divorziato, con un figlio da quel primo matrimonio e si era sposato una seconda volta.

Arthur Shawcross fu arruolato nell'esercito degli Stati Uniti nel 1967 e inviato in Vietnam (ottobre 1967 - settembre 1968). Di ritorno dal Vietnam, era di stanza a Fort Sill in Oklahoma. Dopo essere stato dimesso dall'esercito americano, tornò a Clayton, New York. La sua seconda moglie lo ha divorziato in questo periodo a causa di abusi e sospetti che fosse un piromane.




Carriera criminale

Nel 1969 Arthur Shawcross era condannato a cinque anni per incendio doloso, che serve 22 mesi. Quindi è tornato a vivere a Watertown, dove è stato accusato di aver ucciso due bambini. Jack Blake, un bambino di dieci anni e Karen Ann Hill, una ragazza di 8 anni. Ha confessato i crimini e ha ricevuto una condanna a 25 anni.

Dopo 14 anni e mezzo, è stato rilasciato dal carcere. Le comunità locali hanno protestato per averlo nei loro quartieri e i suoi documenti sono stati sigillati dalla vista pubblica. Nel 1987 si trasferisce a Rochester, New York con il suo nuovo partner, Rose Marie Walley. Poco dopo, all'inizio del 1988, iniziò Shawcross assassinare donne nella zona. La maggior parte delle sue vittime erano prostitute e persone che vivevano per strada.

La polizia sospettava un serial killer che divenne noto come il Genesee River Killer e lo Strangolatore di Rochester. Alla fine ha ucciso 11 donne, fu arrestato nel gennaio 1990 e processato. Arthur Shawcross dichiarato non colpevole a causa della follia, ma è stato ritenuto idoneo a subire un processo e una giuria lo ha ritenuto colpevole. Shawcross era condannato a 250 anni in prigione. Durante il suo periodo in prigione, ha cercato senza successo di vendere le sue opere d'arte dal carcere.

Vita personale

Nel 2000, Margaret Demming scoperto quello Arthur Shawcross era suo padre biologico. Ha stretto una relazione con lui e gli ha permesso di incontrare i suoi sette figli. È morto in ospedale ad Albany, New York, il 10 novembre 2008, 63 anni.

All'epoca era stato incarcerato presso la struttura di correzione Sullivan nella Hudson Valley ed era stato trasferito per cure mediche. È morto per arresto cardiaco. Padre Maduawuchi Stan Ogbonna, un prete cattolico che lavorava presso la Facoltà di Correzione di Sullivan, riferì che Shawcross era diventato religioso prima della sua morte.