Biografia, vita, fatti interessanti di Arcangelo Corelli - Giugno 2022

Compositore

Compleanno :

17 febbraio 1653

Morto il :

8 gennaio 1713



Luogo di nascita:

Fusignano, Ravenna, Italy

Segno zodiacale :

Acquario


Infanzia e vita precoce

Compositore, violinista e insegnante barocco italiano Arcangelo Corelli nacque il 17 febbraio 1653 a Fusignano , vicino a Bologna in Italia a Santa Ruffini e Arcangelo Corelli Sr .






Formazione scolastica

Arcangelo Corelli spent two years studying violin with Giovanni Benvenuti and Leonardo Brunori (1666-1667). There are claims that he also studied in Bologna under Giovanni Battista Bassani (violin) and Matteo Simonelli (composition).

Rise To Fame

Arcangelo Corelli salì all'attenzione del pubblico all'età di diciannove anni. Fu membro dell'Accademia Filarmonica alla quale si unì nel 1670 ed era anche direttore del concerto e violinista del Palazzo della Cancelleria. Nel 1679 era a Roma, in Italia, presso la regina Cristina di Svezia, che aveva abdicato (1655) e si stabilì a Roma, dove fondò l'Accademia Arcadica.




carriera

Arcangelo Corelli ben presto attirò clienti che lo aiutarono nella sua carriera e la sua reputazione di violinista fu stabilita. Nel 1681 fu assunto dal principe elettorale della Baviera.

Corelli era amico del violinista e compositore Christiano Farinella e attirò varie parti tra cui il cardinale Pietro Ottoboni (che sarebbe poi diventato papa Alessandro VIII) e il duca di Modena.

Il violino era un nuovo strumento al momento. Corelli è entrato nella storia come fondatore della moderna tecnica del violino, essendo stato il primo individuo a comprendere e organizzare gli elementi essenziali del modo di suonare il violino. Era famoso nella sua vita per la sua abilità di violinista mentre, allo stesso tempo, compositore di grande successo e fama.

Arcangelo Corelli ha profondamente influenzato le seguenti generazioni di musicisti e compositori. Era molto considerato insegnante e Antonio Vivaldi (1768-1741) era uno dei suoi allievi.

Grandi opere

Arcangelo Corelli composto da sei opuse, quarantotto sonate a tre, dodici sonate per violino continuo e dodici concerti grossi. Il suo lavoro ha influenzato sia Bach che Handel.

Premi e risultati

Corelli è oggi riconosciuto come uno dei più grandi compositori e musicisti barocchi che ha avuto un impatto significativo sullo sviluppo della musica classica.

Vita personale

Arcangelo Corelli morì l'8 gennaio 1713 nel Roma, Italia quando aveva cinquantotto anni. Non si sposò e non lasciò discendenti diretti.