Biografia, vita, fatti interessanti di Anna Julia Cooper - Luglio 2022

Autore

Compleanno :

10 agosto 1858

Morto il :

27 febbraio 1964



Conosciuto anche per:

Educatore

Luogo di nascita:

Raleigh, North Carolina, Stati Uniti d'America

Segno zodiacale :

Leone


INFANZIA, ISTRUZIONE E PRIMA VITA

Anna Julia Haywood Cooper nacque il 10 agosto 1858 da sua madre schiava Hannah Stanley Haywood a Raleigh, North Carolina, Stati Uniti d'America. Sua madre era una donna schiava e il suo padrone era un importante proprietario terriero della contea di Wake di nome George Washington Haywood. Si ritiene che George o suo fratello Fabius abbiano generato Anna. Aveva due fratelli maggiori, Andrew J. Haywood e Rufus Haywood. Entrambi nacquero schiavi, Andrew lavorò come schiavo sotto il Dr. Fabius J. Haywood e in seguito combatté nella guerra ispano-americana. Rufus divenne il leader del gruppo musicale " Stanley's Band. ’

Nel 1867, all'età di nove anni, Anna Julia Cooper ottenne una borsa di studio per una nuova scuola, la Scuola normale e l'Istituto collegiale di Sant'Agostino, istituita e finanziata dalla diocesi episcopale locale per impartire istruzione agli schiavi appena liberati e ai loro figli. Anna Julia Cooper era uno studente con abilità eccezionali. Presto, è diventata famosa grazie alla sua competenza accademica e si è distinta come un talento raro. Di conseguenza, le è stato concesso lo status di allievo-insegnante e permesso di insegnare matematica all'età di 10 anni a tempo parziale, oltre a proseguire rigorosamente gli studi.

Presto, Anna Julia Cooper si sono resi conto che esiste una discriminazione tra il curriculum dello studente maschio e quello femminile e agli studenti maschi vengono insegnati corsi più elaborati e di livello superiore rispetto alle loro controparti femminili. Ha obiettato a tale discriminazione e ha combattuto per l'uguaglianza dei corsi. È stata in grado di riuscire nella sua ricerca portare la parità tra i corsi di studentesse e studentesse .

Anna Julia Cooper è stata associata alla Scuola Normale e all'Istituto Collegiato di Sant'Agostino per 14 anni e, oltre a completare i suoi studi di scuola superiore, è stata in grado di guadagnare anche come insegnante-studente, il che l'ha aiutata a pagare le spese educative. Nel 1881, Anna l'ha avviata studi universitari presso l'Oberlin College , Ohio con una borsa di studio. Ha ricevuto il suo B.A. nel 1884. Fu una delle prime donne nere a raggiungere l'impresa. Insegnò brevemente al Wilberforce College dopo la laurea e tornò a Sant'Agostino nel 1885.

Durante il 1885-86, Anna Julia Cooper lavorò come istruttrice di musica classica, retorica ecc. a Sant'Agostino, dove rimase come istruttrice in precedenza anche nel periodo 1881-1884 e insegnò storia moderna, classici, inglese superiore oltre a impartire formazione in musica vocale e strumentale. Entrò di nuovo in Oberlin College e la completò Laurea specialistica in matematica nel 1887.






CARRIERA E VITA DOPO

Anna Julia Cooper si trasferì a Washington D.C. dopo aver completato i suoi padroni. Si iscrisse alla Washington Colored High School (fondata nel 1870 come Preparatory High School for Negro Youth, in seguito chiamata M Street Colored High School e infine Paul Laurence Dunbar High School) come membro della facoltà su invito di Washington DC, sovrintendente di scuole colorate. È diventata preside della scuola nel 1901. Durante questo periodo ha iniziato a scrivere il suo libro più noto &Lsquo; Una voce dal sud: da una donna del sud ’ e lo pubblicò nel 1892. Il libro è considerato un classico testo afroamericano ed è visto come una delle prime articolazioni del femminismo nero.

Anna Julia Cooper tenuto molte lezioni di propagazione il diritto all'autodeterminazione e al miglioramento delle donne e il concetto di diritti civili e libertà . Nel 1906, fu costretta a dimettersi dalla carica di preside della M Street Colored High School a causa del famigerato &Lsquo; M Street Controversy. ’ Si unì al Lincoln Institute di Jefferson City, Missouri, un college storicamente nero e insegnò lì per quattro anni. Nel 1910, una nuova sovrintendente della scuola colorata di Washington DC la invitò a ricongiungersi alla M Street School come insegnante e di conseguenza si unì alla scuola come insegnante di latino e vi rimase fino al 1930.

Nel 1911, Anna Julia Cooper ha iniziato a studiare part-time per il suo dottorato alla Columbia University. Tuttavia, non poté proseguire lo studio a causa della morte del fratellastro nel 1915. Doveva adottare i cinque nipoti orfani del fratellastro e inviarli a tempo debito nei collegi. Riprese di nuovo a lavorare per il dottorato nel 1924, questa volta all'Università di Parigi in Francia. Ha completato la sua tesi di laurea 'L'atteggiamento della Francia verso la schiavitù nella rivoluzione' nel 1925 e assicurato il suo dottorato di ricerca . nello stesso anno. Era la quarta donna afroamericana ad aver raggiunto l'onore distinto.

Nel 1930, Anna Julia Cooper si ritirò dalla M Street School e divenne Presidente dell'Università Frelinghuysen per gli adulti che lavorano a Washington, DC. Ha ricoperto l'incarico fino al 1941. Dopo il suo pensionamento, ha continuato a scrivere su argomenti relativi alla schiavitù, all'istruzione e ad altri. Ha scritto il suo racconto autobiografico ‘ The Third Step, ’ concentrandosi principalmente sul conseguimento del dottorato dalla Sorbona. Nel 1951, pubblicò un libro di memorie della famiglia di un suo amico, intitolato &The Grimke Family. ’

VITA E LEGACIA PERSONALI

Nel 1877, Anna Julia Cooper sposò un'insegnante più anziana di Sant'Agostino, George C. Cooper e si è dimesso dal suo lavoro a causa dell'usanza prevalente di non permettere a una donna sposata di lavorare. Sfortunatamente, suo marito è morto entro due anni dal loro matrimonio. È tornata al lavoro come insegnante dopo la morte del marito e non si è mai risposata.

Anna Julia Cooper fu una pioniera del femminismo nero. Viene definita la ‘ Madre del femminismo nero. ’ Come educatrice, aveva un'immensa fiducia nelle potenzialità dell'afroamericano e credeva nei ruoli principali delle donne di colore.

Anna Julia Cooper nacque come schiavo e visse fino all'alba del moderno movimento per i diritti civili. Il reverendo Martin Luther King Jr. prese la sua famosa marcia sulla capitale nel 1963 segnalando l'era dell'oppressione. Anna morì l'anno seguente nel 1964 all'età di 105 anni. È morta a causa di un infarto nel sonno il 27 febbraio 1964 , a Washington D.C., il suo funerale si tenne nella cappella del St. Augustine College di Raleigh, e fu sepolta accanto a suo marito nel cimitero cittadino di quella città.