Biografia, vita, fatti interessanti di Andrei Sakharov - Luglio 2022

Fisico

Compleanno :

21 maggio 1921

Morto il :

14 dicembre 1989



Conosciuto anche per:

Attivista, Diritti umani

Luogo di nascita:

Mosca, Russia

Segno zodiacale :

Gemelli


Andrei Sakharov era un eminente fisico nucleare nato nell'ex Unione Sovietica (U.S.S.R.). È considerato il ‘ Padre della bomba atomica sovietica. ’ Il suo attivismo verso il disarmo, la pace, i diritti umani e le libertà civili gli è valso la pena il premio Nobel per la pace del 1975. Considerata una delle voci più vocali, ardenti e inesorabili del ventesimo secolo per i diritti umani e la libertà, ha dovuto subire la prigionia politica e persino la tortura fisica nelle mani del governo dell'Unione Sovietica dell'era della Guerra Fredda.

INFANZIA E PRIMA VITA

Andrei Dmitrievich Sakharov è nato il 21 maggio 1921 a Mosca, la capitale russa. Dmitri Ivanovich Sakharov, un insegnante di fisica della scuola privata, e un pianista dilettante era suo padre. Sua madre, Ekaterina Alekseyevna Sakharova, era una casalinga. La sua vita è stata fortemente influenzata dai pensieri e dalle personalità dei suoi genitori e in particolare della nonna paterna Maria Petrovna.






FORMAZIONE SCOLASTICA

Andrei Sakharov studiò all'Università Statale di Mosca dove si iscrisse nel 1938. Durante la seconda guerra mondiale fu evacuato ad Ashgabat, che è l'attuale Turkmenistan. Ha completato la sua laurea ad Ashgabat nel 1942. Dopo la laurea, ha iniziato a lavorare in un laboratorio di una fabbrica di munizioni a Ulyanovsk. Nel 1945, tornò a Mosca e iniziò il suo dottorato presso il dipartimento teorico del FIAN (P.N.Lebedev Physics Institute of the Soviet Academy of Sciences). lui ha ricevuto il suo Ph. D. nel 1947 .

CARRIERA

Andrei Sakharov ha iniziato il lavoro di ricerca sui raggi cosmici dopo il completamento della seconda guerra mondiale. La gamma megaton Bomba sovietica all'idrogeno era in fase di sviluppo del progetto in questo momento. Si è coinvolto nel progetto coordinandosi con Igor Kurchatov e Igor Tamm e ha svolto un ruolo cruciale nello sviluppo dello stesso. Il suo contributo in il progetto sovietico della bomba atomica è stato decisivo nella misura in cui il design utilizzato per far evolvere la bomba è popolarmente noto come Sakharov ’ s “ Third Idea ’ in Russia e come design Teller-Ulam negli Stati Uniti.

Nei prossimi due decenni del 1950 e del 1960, Andrei Sakharov ha concentrato la sua attenzione sulla ricerca e lo sviluppo top-secret di armi termonucleari in un luogo nascosto. All'inizio degli anni '50, il suo suggerimento portò all'idea di un reattore a fusione nucleare controllato chiamato &Lsquo; Tokamak &rsquo.; Alla fine degli anni '50 divenne sempre più consapevole della gravità delle conseguenze, che la ricerca atomica e lo sviluppo delle armi nucleari stavano portando al mondo. La sua consapevolezza delle implicazioni morali e politiche del suo lavoro in questo campo finora lo ha portato a protesta contro la proliferazione nucleare .

Alla fine degli anni '60, Andrei Sakharov tornato al campo della ricerca scientifica fondamentale. Ha iniziato a lavorare su Fisica delle particelle e Cosmologia fisica. Ha anche suggerito l'idea di ‘ Gravità indotta ’ come opzione alternativa alla 'Quantum Gravity'. ’

Di Andrei Sakharov l'articolo politico più famoso ‘ Riflessioni su progresso, coesistenza pacifica e libertà intellettuale ’ fu pubblicato nel 1968. Nel 1970 divenne uno dei co-fondatori del Comitato per i diritti umani in URSS. La mossa offese il governo sovietico in larga misura. La sua protesta pubblica contro l'intervento sovietico in Afghanistan portò al suo arresto nel 1980. Fu poi mandato in un esilio interno nella città di Gorkij e vi fu detenuto fino al 1986.




PREMI E RISULTATI

1. Andrei Sakharov è stato assegnato il premio Stalin nel 1953 per il suo eccezionale contributo nel campo della fisica.

2. Nel 1974, Andrei Sakharov ha ricevuto un premio letterario internazionale chiamato il Prix Mondial Cino Del Duca .

3. Di Andrei Sakharov il lavoro per i diritti umani e la forte obiezione all'abuso di potere da parte delle nazioni potenti gli è valso la pena il premio Nobel per la pace del 1975.

4. Andrei Sakharov è anche un destinatario di " International Humanist Award ’ dall'Umanista internazionale e dall'Unione etica. Gli è stato conferito nel 1988.

5. Il Parlamento europeo lo ha onorato stabilendo " Il Premio Sakharov per la libertà di pensiero ’ nel 1988 assegnato annualmente a persone o organizzazioni per un eccezionale contributo a la causa dei diritti umani e della libertà .

6. ‘ Andrei Sakharov ’ premio è nominato in suo onore e viene assegnato ogni due anni dal 2006 da l'American Physical Society in riconoscimento di leadership eccezionale e successo degli scienziati nel rispetto dei diritti umani.

7. Sakharov è stato assegnato postumo la Grande Croce dell'Ordine della Croce di Vytis nel 2003, quattordici anni dopo la sua morte.

VITA E LEGACIA PERSONALI

Durante il suo lavoro di laboratorio a Ul'janovsk, Andrei Sakharov sviluppato un rapporto intimo con Klavdia Alekseyevna Viakhireva , un assistente di laboratorio che lavora nella stessa fabbrica. Alla fine si sposarono nel luglio del 1943. Avevano due figli e una figlia, Tanya, Lyuba e Dmitry. Sfortunatamente, Klavdia morì nel 1969. Nel 1970 Sakharov incontrò un altro attivista per i diritti umani, Yelena G. Bonner . Si sono sposati nel 1972. È diventata la sua sostenitrice più affidabile nella loro vita futura sotto la continua oppressione del governo russo.

Il 14 dicembre 1989 , a 68 anni, Sakharov ha subito un infarto e morto di conseguenza.