Biografia, vita, fatti interessanti di Andrea Palladio - Luglio 2022

Architetto

Compleanno :

30 novembre 1508

Morto il :

19 agosto 1580



Conosciuto anche per:

Giornalista

Luogo di nascita:

Padova, Venezia, Italia

Segno zodiacale :

Sagittario


Primi anni di vita

Andrea Palladio è stato dato il nome Andrea di Pietro della Gondola ed era nato il 30 novembre 1508 , nella città di Padova, Repubblica di Venezia. All'età di tredici anni divenne apprendista nell'officina dello scalpellatore Bartolomeo Cavazza da Sossano.

Tre anni dopo, si trasferì nella città di Vincenza. Lì, si unì allo studio Pedemuro e lavorò come scalpellino. Nel 1538 lavorò nella villa dell'umanista Gian Giorgio Trissino. Trissino notò il suo talento e iniziò a educarlo sull'architettura. Gli diede il nome di Palladio, ispirato a Pallade Atena, dea greca della saggezza.






carriera

Andrea di Pietro viaggiato a Roma e Venezia per studiare architettura classica . Ha sviluppato il suo stile, chiamato stile palladiano. Il suo lavoro è stato per lo più ispirato all'antica architettura romana. A volte incorporava anche elementi del primo Rinascimento. Fu sponsorizzato da molte famiglie benestanti, come i Barbaros, i Pisani, i Foscari e altri.

lui progettato decine di ville , ad esempio Villa Barbaro , Villa Angarano e Villa La Rotonda . Ha lavorato in molti palazzi, tra cui Palazzo del Capitaniato, Palazzo Antonini e Palazzo Thiene Bonin Longare. Ha progettato diverse chiese, come la Church of San Giorgi Maggiore, la Basilica di San Antonio e la Chiesa di Santa Maria Nova.

Andrea di Pietro anche creato diversi teatri e ponti , nonché un municipio e un arco. Nel 1570, ha pubblicato quattro volumi di libri sull'architettura. Nei libri parlava di materiale architettonico, tecniche, progetti e pianificazione urbana. Ha aggiunto le sue illustrazioni ai libri.

Vita personale

Nel 1534, Andrea di Pietro married a woman named Allegradonna. Avevano quattro figli, di nome Leonida, Orazio, Silla e Marcantonio, e una figlia di nome Zenobia.




Morte

Andrea di Pietro passato via il 19 agosto 1580, vicino alla città di Treviso. Aveva 71 anni. Il suo corpo fu sepolto nella chiesa di Santa Corona a Vicenza. Nel 19 ° secolo, i suoi resti furono trasferiti nel cimitero Maggiore di Vicenza.

eredità

Il lavoro di Palladio architetti ispirati come Christopher Wren, Giacomo Leoni, Inigo Jones, Elizabeth Wilbraham, William Kent, Richard Boyle e altri. Molti dei suoi schizzi sono esposti al Royal Institute of British Architects. Nel 1979, il Center for Palladian Studies in America è stato fondato a Charlottesville, in Virginia. È un'organizzazione senza scopo di lucro che studia l'influenza del Palladio in Italia Architettura americana . Nel 1994, l'UNESCO ha aggiunto 24 dei suoi edifici alla lista del patrimonio mondiale. Nel 2010, il Washington D. C. Il National Building Museum ha ospitato la mostra Palladio e La sua eredità: la Viaggio transatlantico.