Amal Alamuddin Biografia, vita, fatti interessanti - Luglio 2022

Avvocato

Compleanno :

3 febbraio 1978

Conosciuto anche per:

Attivista



Luogo di nascita:

Beirut, Libano

Segno zodiacale :

Acquario

Zodiaco cinese :

Serpente

Elemento di nascita:

Fuoco


Vita e formazione

Amal Alamuddin è nato nel 3 febbraio 1978 , a Ramzi e Baria Alamuddin. Lei è nata in Beirut, Libano , e ha una sorella, Tala, e due fratellastri, Samer e Ziad, dal precedente matrimonio di suo padre. Suo padre possedeva un'agenzia di viaggi e lavorava anche come professore universitario. Sua madre è una giornalista di fama internazionale.

Amal Alamuddin nacque durante la guerra civile libanese e la sua famiglia si trasferì a Londra quando aveva due anni.

Ha frequentato la High School del Dr. Challoner per la sua formazione, e poi ha frequentato una borsa di studio al St. Hugh's College di Oxford. Si è laureata nel 2000, con una laurea in giurisprudenza. Nel 2001 ha iniziato a studiare alla New York University, School of Law e si è laureata con un Master in Giurisprudenza. Mentre studiava all'università di New York, Alamuddin completò le attività di impiegato presso la Corte internazionale di giustizia e anche la Corte d'appello degli Stati Uniti.






carriera

Amal Alamuddin è stato ammesso al bar sia negli Stati Uniti che nel Regno Unito. Ha anche praticato a L'Aia, in tribunali internazionali, come la Corte internazionale di giustizia.

Nel 2004, Amal Alamuddin ha svolto un lavoro giudiziario presso la Corte internazionale di giustizia. Ha lavorato sotto vari giudici internazionali provenienti da Russia, Egitto e Regno Unito. Amal Alamuddin ha continuato a lavorare a L'Aia dopo il suo impiegato. Ha lavorato nell'ufficio del procuratore presso il Tribunale speciale delle Nazioni Unite per il Libano e anche presso il Tribunale penale internazionale per l'ex Jugoslavia.

Amal Alamuddin è diventata avvocato a Londra quando è tornata nel Regno Unito nel 2010. Ha lavorato per Doughty Street Chambers.

All'inizio di febbraio 2014, Amal Alamuddin è stato nominato dall'Ufficio del procuratore generale del Regno Unito, per il periodo di cinque anni, dal 2014 al 2019, al gruppo C del gruppo di esperti di diritto internazionale pubblico.

Lavoro delle Nazioni Unite e dei diritti umani

Amal Alamuddin ha svolto un sacco di lavoro legale con le Nazioni Unite e anche sui diritti umani ’ problemi. È stata nominata consulente dell'inviato speciale di Kofi Annan in Siria nel 2013, e anche come consulente nell'inchiesta sui droni del 2013 dal relatore delle Nazioni Unite per i diritti umani, Ben Emmerson, CQ in relazione ai droni utilizzati nelle operazioni antiterrorismo.

Nel 2015, Amal Alamuddin iniziò a lavorare per conto dell'Armenia, per far riconoscere ufficialmente il genocidio armeno, commesso dalla Turchia.

Nel 2015 ha anche presentato un altro caso alla Commissione per i diritti umani delle Nazioni Unite, in relazione all'ex presidente delle Filippine, Gloria Macapagal-Arroyo, che era ancora detenuto. Il gruppo di lavoro delle Nazioni Unite sulla detenzione arbitraria ha riscontrato che la detenzione violava il diritto internazionale.

Il mese successivo, Amal Alamuddin è stato nominato come parte del team legale che rappresenta Mohamed Nasheed. Era l'ex presidente delle Maldive ed era anche in detenzione in corso. Si credeva che la sua condanna fosse motivata politicamente.




Casi e clienti di alto profilo

Amal Alamuddin ha lavorato con clienti di alto profilo come il gruppo finanziario Arthur Andersen ed Enron.

Uno dei suoi clienti di più alto profilo è Julian Assange, il fondatore di Wikileaks, nel suo caso contro l'estradizione.

Amal Alamuddin rappresentava la giornalista canadese, Mohamed Fahmy, detenuta in Egitto, insieme a molti altri giornalisti. Fu condannato a tre anni di prigione, ma fu graziato dal presidente egiziano Abdel Fattah al-Sisi.

Lezioni frontali e insegnamento

Nei semestri accademici di primavera del 2015 e 2016, Amal Alamuddin ha frequentato l'Human Rights Institute della Columbia Law School come membro di facoltà e ricercatore senior. Ha insegnato in contenzioso sui diritti umani.

Amal Alamuddin ha inoltre tenuto lezioni di diritto penale internazionale in diversi college, tra cui l'Università di Londra, l'Accademia di diritto internazionale dell'Aia e la Scuola di legge della School of African Studies.

personale

Nell'aprile 2014, Amal Alamuddin si fidanzò con l'attore, George Clooney. Si sono sposati nell'agosto 2014, a Venezia. La coppia aspetta il loro primo figlio nel 2017.

eredità

Amal Alamuddin ha co-fondato la Clooney Foundation for Justice, con suo marito. La base è quella di lottare per la giustizia, non solo nelle aule di tribunale, ma nelle comunità e nelle aule di tutto il mondo.

Ha anche fondato la borsa di studio Amal Clooney, in collaborazione con Aurora Humanitarian Initiative, che seleziona una studentessa ogni anno dal Libano e le dà l'opportunità di frequentare il Dilijan del United World College per completare un programma di due anni di diploma di maturità.