Alan Shepard Biografia, vita, fatti interessanti - Luglio 2022

Astronauta

Compleanno :

18 novembre 1923

Morto il :

21 luglio 1998



Luogo di nascita:

East Derry, New Hampshire, Stati Uniti d'America

Segno zodiacale :

Scorpione


Astronauta e aviatore americani Alan Shepard è nato il 18 novembre 1923 a Derry , New Hampshire nel stati Uniti .

Formazione scolastica

Alan Shepard è stato premiato con un B.Sc. presso l'Accademia navale degli Stati Uniti nel 1944. Nel 1950 divenne pilota qualificato e nel 1957 ottenne la laurea magistrale dal Naval War College.






Rise to Fame

Durante la seconda guerra mondiale (1939-1945) Alan Shepard era sul cacciatorpediniere Cogswell nel Pacifico. Si è allenato in volo in Texas e in Florida, ottenendo le sue ali nel 1947. Fu quindi inviato con Flight Squadron 42 a Norfolk Virginia e Jacksonville, in Florida. Durante questo periodo ha fatto diversi tour su portaerei nel Mediterraneo. Nel 1950 tenne l'addestramento pilota presso la Test Pilot School degli Stati Uniti a Patuxent River, nel Maryland, prendendo parte a prove di volo ed esperimenti.

Il suo prossimo incarico fu con il Flight Squadron 193 a Moffett Field, in California, dove faceva parte di un'unità di caccia notturna che pilotava jet Banshee. Dopo la laurea presso il Naval War College di Newport, nel Rhode Island nel 1957, Alan Shepard divenne membro del personale del comandante in capo della flotta atlantica come un addetto alla preparazione degli aeromobili .

NASA

Contrammiraglio Pastore era uno dei Astronauti al mercurio annunciato nell'aprile 1959 da NASA . È diventato famoso il 5 maggio 1961 quando, come ex pilota di test della Marina, fu mandato nello spazio a bordo del veicolo spaziale (una capsula di mercurio su un razzo Redstone) Freedom 7. Il volo durò quindici minuti e toccò il bordo dell'area a un'altitudine di 115 miglia prima di schiantarsi nell'Oceano Atlantico a 300 miglia da Cape Canaveral in Florida. Pastore così divenne il primo americano nello spazio . Il successo della missione contribuì al presidente J.F. Kennedy che annunciò, il 25 maggio 1961, il suo obiettivo di far sbarcare un uomo sulla luna.

Alan Shepard è stato nominato Capo dell'ufficio degli astronauti nel 1963. Era responsabile del coordinamento, della programmazione e del controllo di tutte le attività che coinvolgono gli astronauti della NASA. Dopo essere stato diagnosticato con la malattia di Meniere nel 1964, si è dimesso da questa posizione. Fu riportato al pieno stato di volo nel maggio 1969 dopo un intervento chirurgico correttivo sull'orecchio interno.

Alan Shepard era fatto comandante di veicoli spaziali su Apollo 14 e la missione ebbe luogo tra il 32 gennaio e il 9 febbraio 1971. I suoi compagni astronauti furono Stuart A. Roosa e Edgar D. Mitchell. Nel giugno 1971, Pastore fu nuovamente nominato capo dell'ufficio degli astronauti e ricoprì questo incarico fino al suo ritiro nell'agosto 1974.




Anni dopo

Dopo il suo ritiro dal NASA , Alan Shepard era coinvolto in affari in Texas, ed era anche presidente della Fondazione Mercury Seven , un'organizzazione senza fini di lucro che ha fornito borse di studio scientifiche.

Premi e risultati

Alan Shepard ha ricevuto numerosi riconoscimenti e premi tra cui il Medaglia d'Onore congressuale (spazio) , La Distinzione del Servizio di Distinzione della NASA (due volte), la Medaglia di Servizio Distinto della Marina, la Croce di volo distinta della Marina, la Medaglia di Langley della Smithsonian Institution e la Medaglia d'oro della Città di New York. Era un membro del American Astronautical Society nonché un membro della Society of Experimental Test Pilots, della Mayflower Society e dell'American Fighter Aces.

Vita personale

Alan Shepard era sposato con Louise e la coppia ebbe tre figlie: Julie , Laura e Alice così come sei nipoti.

Alan Shepard morì il 21 luglio 1998 all'età di 74 anni e sua moglie morì un mese dopo.

Disabilità

Nel 1964 Alan Shepard è stata diagnosticata la malattia di Meniere, che è un disturbo dell'orecchio interno che causa vertigini, acufeni e perdita dell'udito. Più tardi nella vita, ebbe la leucemia.