Alan Bennett Biografia, vita, fatti interessanti - Luglio 2022

attore

Compleanno :

9 maggio 1934

Conosciuto anche per:

Giornalista, drammaturgo, sceneggiatore, attore teatrale



Luogo di nascita:

Leeds, Inghilterra, Regno Unito

Segno zodiacale :

Toro


Alan Bennett è considerato uno dei migliori drammaturgo, sceneggiatore, autore e attore nella storia del cinema britannico. Alcune delle sue opere migliori includono opere come " The Madness of George III ’ che è stato scritto negli anni 1991 e ‘ The History Boys ’ è stato scritto nel 2004. Queste opere sono state così apprezzate dalle persone che sono state successivamente trasformate anche in film.

Alan Barrett ebbe un grande successo durante la sua carriera, iniziata nel 1968 con la sua prima opera teatrale di nome &quaranta anni, ’ e da allora, la sua carriera non ha mai guardato indietro. La carriera di Barrett ha coinvolto numerosi scritti non solo per spettacoli teatrali ma anche per vari serial televisivi e vari pezzi anche per la radio.

Nei primi anni

Alan Barrett è nato nel 9 maggio nell'anno 1934 ad Armley situato a Leeds. Era nato da Walter, che era il macellaio cooperativo e Lilian Mary. Ha ricevuto la sua istruzione formale da Christ Church, Upper Armley, Church of England School. Dopo la sua prima educazione, ha portato alla Leeds Modern School, che ora è conosciuta con il nome di Lawnswood School.

Il suo interesse per la lettura lo ha anche portato ad imparare la lingua russa mentre era alla Joint Services School for Linguistics durante il suo servizio nazionale prima di fare domanda per una borsa di studio all'Università di Oxford. La sua domanda è stata debitamente accettata dall'Exeter College di Oxford, dove si è laureato in prima laurea in storia.

Alan Bennett ha trascorso molti anni della sua vita all'università studiando e insegnando la materia della storia medievale prima di abbandonare definitivamente il lavoro. Pensava di non essere adatto per il lavoro e nemmeno come accademico.

Il suo interesse per le commedie è cresciuto quando è entrato a far parte delle numerose commedie all'Oxford Revue, dove non solo è autore, ma ha anche recitato in molte di queste commedie con alcuni dei famosi attori.






carriera

Alan Bennett ’ s la carriera è iniziata quando ha iniziato a esibirsi insieme ad alcuni attori come Peter Cook, Jonathan Miller e Dudley Moore. Tutti hanno iniziato a esibirsi per le folle affollate al Festival di Edinburg nella commedia di nome &Beyond the Fringe ’ che ha fornito una rivista satirica. Questo gioco li ha spinti attraverso un successo immediato. Le esibizioni per loro quattro sono continuate in tutto il mondo.

La prima opera teatrale di Alan Bennett arrivò nel 1968 con il nome di ‘ Quarant'anni dopo ’ con John Gielgud. Il successo in questo spettacolo è stato seguito da numerosi spettacoli teatrali, film e molte serie televisive che includevano anche alcuni pezzi per la radio. Ha anche fatto serie con il nome di &Lsquo; Talking heads ’ nell'anno 1987, che fu una serie di monologhi che lo spinsero a un nome che era famoso in ogni famiglia e lo portò anche al suo primo Premi Laurence Oliver.

Le sue varie esibizioni piace ‘ Madness of George III ’ nell'anno 1991 e il suo film &Lsquo; Adattamento' nel 1994, gli è valso numerose nomination agli Oscar, tra cui una anche per la sceneggiatura di Bennett.

Uno dei talenti unici che Alan Bennett se ciò che lo differenziasse dal resto era la capacità di tradurre i dialoghi intellettuali usati da alcune leggende in qualcosa che la gente comune può capire e rappresentare l'ideologia per loro. Alan ha usato questo talento anche per convertire il mondano in un dramma tragicomico che impiega le sue piccole caratteristiche dolci nella traduzione.

Alcune delle sue opere geniali incluse ‘ The History Boys ’ dove ha rappresentato lo scontro di valori tra 2 insegnanti che stanno istruendo una classe di ragazzi delle scuole statali attraverso i loro esami di ammissione all'università. Ha raccolto entrambi Premi della cerchia dei critici e Premio Laurence Olivier per il miglior nuovo gioco.

La sua carriera prevedeva anche la pubblicazione di vari libri, romanzi e racconti. Ha anche scritto una raccolta di romanzi bestseller di nome &Lsquo; Scrittura Casa ’ che apparve nel 1994 ed era una sorta di libro di memorie che rivelava le storie non raccontate dei ricordi che ricordavano affettuosamente i suoi genitori. Questo romanzo ha anche rivelato molti altri ricordi che erano principalmente legati a sua madre.